Parchi del Ducato
Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale
Home » Visita i Parchi » News

"Musica a Corniglio": progetto didattico - musicale

Aperte le iscrizioni per la Master di perfezionamento Rapsody e la Mossale Young Orchestra

(11 Maggio 2018) - È stata presentata ufficialmente l'edizione 2018 di "Musica a Corniglio", il progetto didattico-musicale per ragazzi, che per il quarto anno vede l'Appennino protagonista. Anche quest'anno i soggetti promotori e organizzatori sono l'Associazione Culturale Musicale Rapsody e La Mossale Young Orchestra de La Camerata Ducale di Parma, sostenuti dagli enti del territorio, il Comune di Corniglio e i Parchi del Ducato. Si tratta di classi musicali tenute da illustri docenti, e rivolti ai ragazzi che, per l'intera durata dei corsi si fermano e pernottano nel territorio di Corniglio.

L'offerta didattica è ancora più ampia rispetto agli anni passati, sviluppandosi in un arco di tempo che va dal mese di luglio a settembre e coinvolgendo musicisti di chiara fama che provengono da istituzioni musicali e orchestre di rilievo. Si inizia dal 25 al 29 luglio con la prima settimana del Master di Perfezionamento Rapsody, per poi riprendere dal 17 Agosto al 1 Settembre, con un programma diviso in singole settimane. 

Dal 26 Agosto all'1 settembre, invece, la frazione di Mossale Inferiore ospiterà la Mossale Young Orchestra, laboratorio di musica d'insieme per archi, per ragazzi, diretto e coordinato da Alberta Stefani e Ruggero Marchesi.

L'offerta didattica è arricchita dalle esibizioni pubbliche di allievi e docenti che si svolgeranno sul territorio, cominciando dal tradizionale concerto a Bosco del 24 Luglio con i ragazzi di ΜassCoulisse fino ai numerosi appuntamenti che vedranno i partecipanti ai vari corsi protagonisti nei concerti pensati nelle pievi del territorio e nei parchi, durante i quali ci sarà occasione di ascoltare solisti o piccoli ensemble cameristici già dal 24 agosto, fino ad arrivare al Concerto conclusivo del 2 settembre a Mossale con l'esibizione della Mossale Young Orchestra.

In programma c'è un evento speciale che valorizzerà una grande opera del Comune di Corniglio, l'Antico Organo conservato nella Chiesa dell'Assunzione di Maria Vergine: il 26 luglio verrà presentato a Corniglio, proprio in chiesa, il progetto editoriale "L'Organo Cavalli della Valle di Corniglio e la sua voce", coordinato da Nicola Buratti. Alla presentazione seguirà l'esibizione del   M° Matteo Venturini del Conservatorio S. Giacomantonio di Cosenza.

Novità anche l'attivazione del sito internet: www.masterrapsody.com dove i ragazzi interessati possono trovare tutte le informazioni necessarie.

La conferenza stampa è stata aperta da Francesca Gabrielli dell'Associazione Culturale Rapsody che dopo aver ringraziato le istituzioni che sostengono il progetto ha dichiarato: "Il nostro progetto è cresciuto nel tempo e ha acquisito importanza sempre maggiore, che si è concretizzata nel legame sempre più forte creatosi con il territorio di Corniglio e nella presenza e nel coinvolgimento di musicisti provenienti da istituzioni musicali di prestigio."

Il Sindaco di Corniglio, Giuseppe Delsante ha aggiunto: "è un piacere essere qui a presentare anche quest'anno un progetto che ci consente di parlare del nostro territorio in modo positivo. È un'iniziativa che vede in ogni edizione una partecipazione crescente da parte dei ragazzi; non si tratta semplicemente di musica e spettacolo, ma di una realtà che coinvolge veramente il territorio. I ragazzi ogni giorno provano in diversi spazi del paese, la musica fluttua nell'aria e arriva alle orecchie di tutti: questo ravviva il paese e prolunga sicuramente la stagione estiva. Come Amministrazione sosteniamo il progetto perché lo consideriamo uno dei più importanti, accogliamo ragazzi e docenti e li supportiamo anche attraverso la concessione gratuita degli spazi di nostra competenza per prove ed esibizioni."

Presente anche la Consigliera della regione Emilia-Romagna, Barbara Lori, che ha esordito con i sinceri complimenti all'organizzazione e ai soggetti coinvolti per la capacità, non scontata, di aver consolidato e fatto crescere il progetto, sottolineando soprattutto che lo stesso "garantisce una vera reciprocità con la comunità. Si tratta di un'esperienza di formazione e apprendimento di qualità, che allo stesso tempo rappresenta un valore aggiunto per la montagna: il territorio è accogliente verso studenti e docenti, che immergendosi in esso scoprono anche aspetti sconosciuti. È un bel modo di lavorare e uno stimolo per pensare e leggere in modo diverso i luoghi del territorio; questo concetto è in linea con i nuovi indirizzi in materia di turismo della Regione: l'Appennino non solo come ambiente ma come complessità di risorse e scoperta di nuovi luoghi."

Marco Rossi, dei Parchi del Ducato, portando i saluti del Presidente Agostino Maggiali, ha dichiarato: "Il nostro Ente ha dato un semplice patrocinio istituzionale al progetto, che verrà da noi promosso e inserito nella nostra comunicazione. Da diversi anni siamo al Fianco del Master Rapsody, che ogni anno di più propone un'offerta di qualità, premiata dalle tante iscrizioni. Lo spessore culturale è l'elemento principale, accompagnato dall'immersione globale dei partecipanti nella comunità del paese, che si arricchisce ancora di più nei concerti gratuiti aperti al pubblico. L'atmosfera che si respirerà a Corniglio quest'estate sarà sicuramente unica…ci sentiamo là"

Chiude i lavori Ruggero Marchesi, della Mossale young Orchestra: "Da anni frequento Mossale e l'Appennino e ogni volta che salgo mi colpisce un aspetto: l'apertura della valle, unica in tutto la montagna" che si offre davanti agli occhi di chi vi arriva, un vero e proprio anfiteatro naturale che è diventato ormai anche un anfiteatro musicale. Le famiglie degli allievi quando arrivano a Mossale e sul territorio rimangono stupiti e meravigliati dello spettacolo paesaggistico che trovano, per loro inaspettato.           


Allegati:
foto della notizia
I partecipanti alla conferenza stampa
foto della notizia
La locandina di Musica a Corniglio
foto della notizia
Un momento della conferenza stampa