Parchi del Ducato
Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale
Parco dei Cento Laghi
Home » Aree Protette » Parco dei Cento Laghi » Il Parco... da vivere » Cammina nel Parco

Roccaferrara: pietra e natura (Val Parma)

A piedi         Elevato interesse: panorama Elevato interesse: storia 
  • Tempo di percorrenza: 1 ore 30 minuti
  • Difficoltà: turistico, medio-basso
  • Lunghezza: 1,5 km
  • Dislivello: 100 m
  • Segnavia: Bacheche informative lungo il percorso

Presenza di acqua: SI, in diversi punti. Al primo parcheggio sorgente di acqua sulfurea
Aree di sosta/attrezzature fruizione: tavoli e panche, gazebo, pannelli informativi.

Roccaferrara Superiore è uno dei borghi compresi nell'Area Contigua del parco, un piccolo paese dove si respira l'aria di un tempo, immersi in un ambiente dalle forti connotazioni naturalistiche. 

Le prime notizie documentali del paese, con il nome di Rocha Ferraia, si hanno  a partire dal XIII secolo quando nel paese esiste un castello fortificato, probabilmente fatto costruire dalla famiglia Corazzano. Tra il XIV e il XV secolo la fortificazione passa alla famiglia Rossi, che a quel tempo ha tra i propri possedimenti i feudi di Berceto e Corniglio, nei quali erano già presenti castelli, fortezze e torri.

Dal secondo dopoguerra, con la crisi dell'economia di sussistenza e l'esodo dalle aree rurali, anche Roccaferrara ha subito un continuo spopolamento che l'ha portata, oggi, ad esse disabitata nella maggior parte dellì'anno.

Nel periodo estivo però, il borgo si rianima grazie al ritorno delle famiglie originarie, che continuano a farlo vivere con amore e passione.

La passeggiata si sviluppa lungo il borgo di Roccaferrara Superiore attraverso una strada piuttosto ripida e stretta. Abbandonata l'auto al primo parcheggio, si sale a piedi lungo il selciato in pietra e il paese comincia ad offrire le proprie bellezze e le opportunità di fruizione.

Con una semplice passeggiata (sia di giorno che di sera), intervallata da piacevoli pause nelle aree di sosta attrezzate dal parco, si può arrivare fino alla fine del paese (100 metri di dislivello) per apprezzarne le emergenze architettoniche tradizionali. Per chi lo desidera è poi possibile proseguire l'escursione immergendosi nella natura del Parco, utilizzando il sentiero CAI 743.

Roccaferrara
Roccaferrara
 
Roccaferrara, area di sosta
Roccaferrara, area di sosta