Parchi del Ducato
Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale
Parco dei Cento Laghi
Home » Aree Protette » Parco dei Cento Laghi » Appuntamenti, eventi, attività

La magia dei maggiociondoli in fiore sul balcone del Monte Navert

Escursione naturalistica e culturale nella cornice mozzafiato dei maggiociondoli in fiore verso il Monte Navert

Domenica 9 Giugno 2019

Una pioggia di luce, innumerevoli sipari di cortine giallo dorate sono la cornice che ad inizio giugno cinge il sentiero che dai Lagoni porta verso il Monte Navert. Noi vi vogliamo portare li, per condividere la bellezza stagionale di questo piccolo angolo al confine con la Val Cedra. Non solo, la magia di questo luogo attraversa pascoli dove gli animali vivono ancora liberi nei mesi estivi accompagnati dai pastori locali. Scopriremo il fascino delle piccole radure che si aprono tra i boschi di faggio, territorio di caccia dei rapaci e terreno di crescita delle specie botaniche eliofile, fino ad arrivare alla piana calcarea del Monte Navert che, sospeso tra la Val Cedra e la Val Parma, offre un panorama unico sulle frastagliate forme glaciali del crinale dell'Appennino Tosco Emiliano. 

L'itinerario parte dar rifugio Lagoni (1.250 m slm) per seguire la strada, parzialmente asfaltata, che porta verso il Passo della Colla (1.466 m slm), In alcuni tratti sarà possibile lasciare la strada per seguire le vie naturali del bosco ed avere la possibilità di incontrare grandi esemplari di faggio sfuggiti al taglio dei carbonai, antico mestiere tipico delle zone della fascia alta delle nostre montagne. Ritroviamo lungo il percorso alcune interessanti testimonianze del loro lavoro, le carbonaie. Sarà l'occasione per parlare del rapporto tra uomo e natura e di come questo abbia modificato il paesaggio. Arrivati a Passo della Colla, dominato dai maggiociondoli, ci addentriamo nel bosco dove i faggi si fanno sempre più piccoli e nodosi con il progredire dell'altitudine e ci dirigiamo verso il Monte Navert , ormai visibile. Evitiamo il sentiero CAI 737/a che presenta un tratto piuttosto complesso e, seguendo la geomorfologia a banchi calcarei, prendiamo il sentiero CAI 737 che prosegue verso il passo del Ticchiano per poi girare ancora a sinistra verso la sommità del Monte Navert (1.653 slm)  e la sua terrazza calcarea.

Grado di difficoltà: Difficoltà: E – medio - Distanza: 6 km - Dislivello positivo: 500 m - Durata: 4 ore  

Ritrovo: Domenica 9 Giugno 2019 ore 8.45 c/o Parcheggio dei Cancelli Demaniali – Località Bosco, 150, 43021 Corniglio PR - Fine escursione verso le 15.30 al Rifugio Lagoni

Attrezzatura richiesta: abbigliamento adeguato all'escursione (pantaloni lunghi e scarpe da trekking, almeno 1 litro di acqua a testa, giacca impermeabile, crema solare, cappello) – facoltativi ma consigliati i bastoncini da trekking, binocolo. Pranzo al sacco a carico dei partecipanti.

L'escursione si svolgerà con minimo partecipanti

Organizzatore: Francesco Di Martino - Guida: Alice Pessina (GAE)

Costi: 10 euro adulti / 8 euro minori accompagnati; (percorso adatto a bambini da 7 anni abituati a camminare)

Prenotazione obbligatoria: Alice Pessina cel. 349-5433361 - Mail: alice.pessina86@gmail.com

Pranzo al sacco sul Monte Navert verso le ore 12.30 dove godremo di un panorama unico e se avremo fortuna faremo conoscenza con i cavalli soliti pascolare in quei prati. Gli animali sono ammessi purchè al guinzaglio

Luogo: Parco dei Cento Laghi   Comuni: Corniglio (PR), Monchio delle Corti (PR)  
Monte Navert
Monte Navert
(foto di Marco Rossi)