Parchi del Ducato
Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale
Parco dello Stirone e del Piacenziano
Home » Aree Protette » Parco dello Stirone e del Piacenziano

Progetto Interventi di miglioramento forestale e di valorizzazione della fruizione pubblica degli ecosistemi forestali nel Parco Regionale Stirone e Piacenziano

Il progetto è stato realizzato dall'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale.
Misura 8 Piano Sviluppo Rurale 2014/2020 - Investimenti nello sviluppo delle aree forestali nel miglioramento della redditività delle foreste - Operazione 8.5.01 "Investimenti diretti ad accrescere la resilienza ed il pregio ambientale degli ecosistemi forestali - annualità 2016

Finalità  
Migliorare l'efficienza ecologica ed il valore naturalistico delle formazioni forestali e valorizzarne le possibilità di fruizione pubblica. Le aree di intervento si trovano nel Comune di Salsomaggiore Terme (PR).

Interventi
  1. Loc. Laurano Realizzazione e mantenimento di habitat per la flora e la fauna): a. realizzazione di una zona umida a completamento degli specchi d'acqua già esistenti, per favorire l'insediamento di specie vegetali e animali di interesse per la conservazione; b. creazione di microhabitat per insetti, anfibi, rettili e piccoli mammiferi con tronchi e cataste di legno; c. sfalcio delle praterie dei terrazzi alluvionali per la salvaguardia specifica dell'habitat.

  2. Loc. Millepioppi Intervento di miglioramento e riqualificazione forestale (tagli selettivi, potature e pulizia del sottobosco) e allestimento di punti informativi e attrezzature per la fruizione (bacheche, tavole e panche).

  3. Loc. la Bocca
    Interventi sulla sentieristica:
    manutenzione del fondo dei sentieri in tratti che presentano fenomeni erosivi e realizzazione di nuovi sentieri nelle zone più vicine al fiume in cui l'erosione ha del tutto compromesso la viabilità.
    Interventi sul bosco e su altri ambienti: a.
    tagli selettivi allo scopo di consentire la fruizione pubblica; b. diradamenti su specie invasive nel bosco fluviale per favorire la biodiversità forestale; c. conversione ad alto fusto di un querceto di interesse ecologico-naturalistico; d. creazione di microhabitat per la fauna con tronchi e cataste in legno.
Costo totale del progetto: Euro 175.344,33 di cui Euro 144.197,64 finanziati dal FEASR (Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale) e la quota rimanente dall'Ente di gestione.  

Tempi di realizzazione: 365 giorni dalla consegna lavori.
Bosco fluviale
(foto di Archivio Parchi del Ducato)
Lo Stirone a Laurano
(foto di Archivio Parchi del Ducato)