Loading...
Parchi del Ducato
Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale
Parco dei Cento Laghi
Home » Aree Protette » Parco dei Cento Laghi » Il Parco... da vivere » Cammina nel Parco

Percorso 1. Il Cogno e il Prolo

Percorso: Bosco-Tragiara-Ponte del Cogno-Ponte del Prolo-Ponte del Cogno-Bacino di Bosco-Bosco

In bici         
  • Partenza: Campo sportivo di Bosco di Corniglio
  • Difficoltà: TC/TC
  • Lunghezza: 7.2 km
  • Dislivello: 210 m

  • Tipo di fondo: Asfalto: 35%, strade sterrate: 65%, sentiero: 0%
  • Segnavia: Frecce direzionali
  • Presenza di acqua: Bosco (parco giochi), Ponte del Cogno
  • Aree di sosta/attrezzature fruizione: Punto noleggio E-MTB Bosco di Corniglio

Facile e breve itinerario adatto a tutti che permette di toccare con mano due esempi di interazione tra uomo e natura nell'alta val Parma: lo sfruttamento dell'acqua a fini idroelettrici e la coltivazione di una piana di origine glaciale.

Percorso in in Mountain Bike
Percorso in in Mountain Bike

Visualizza a schermo intero     Scarica KMZ  

Dal punto noleggio E-MTB di Bosco di Corniglio (presso il campo sportivo) si sale dapprima in asfalto e quindi su sterrata alla località Tragiara. Si ritrova l'asfalto per un paio di tornanti fino ad una sbarra. Superata a piedi la sbarra la salita aumenta ma presto si svolta a sinistra in discesa facile su una larga forestale. Con un tornante a sinistra si scende velocemente al Ponte del Cogno.
Attraversata la provinciale si prosegue su carrabile sterrata per alcuni metri, superata una maestà si svolta a destra sulla condotta forzata in cemento e si prosegue in piano fino al suo termine.
Il ritorno avviene sulla carrareccia che attraversa i coltivi della piana del Cogno, la morena dell'antico ghiacciaio dell'Alta Val Parma, il più grande ghiacciaio dell'appennino settentrionale qui esistente fino a soli 20.000 anni fa.
Svoltato a destra sulla provinciale, dopo pochi metri la si lascia a sinistra per seguire un sentiero (che altro non è che il continuo della condotta forzata dell'acqua già percorsa in precedenza) che giunge al bacino di Bosco e da qui al punto di partenza.