Parchi del Ducato
Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale
Parco dei Cento Laghi
Home » Aree Protette » Parco dei Cento Laghi » Il Parco in azione

Aperto nuovo Info Point interattivo del Parco

Nuova struttura informativa nel comune di Tizzano Val Parma

E' aperto al pubblico il nuovissimo Info Point interattivo del Parco a Boschetto di Tizzano Val Parma.

Il nuovo e moderno "punto di riferimento" dell'offerta informativa che il Parco mette a disposizione dei propri visitatori, ma anche dei residenti, è stato realizzato in una posizione strategica, lungo la S.P. 665 "Massese" poco prima del bivio che permette di scegliere se raggiungere Tizzano Val Parma o continuare verso Monchio delle Corti.

La struttura è stata realizzata ex novo dove prima si trovava una piccola pensilina in legno, realizzata dalla Provincia di Parma in un'area ricavata da un "relitto" di tracciato stradale che funge da parcheggio e zona di fermata dei bus.

La struttura in legno, che versava in precarie condizioni di manutenzione e scarso utilizzo, è stata dal Parco completamente sistemata e riposizionata in Località Pian delle Giare (Schia), per arricchire una già  presente area di sosta attrezzata per i turisti.

L'Info Point si presenta con un disegno architettonico elegante e non banale, giocato sulla semplicità ed irregolarità geometrica della struttura in acciaio, che sostiene le pareti composte dall'alternanza di ampie vetrate e parti in legno di larice. 

La particolare e irregolare inclinazione della copertura consente, da un lato, di conferire una certa "dinamicità" estetica alla struttura e, dall'altro, di sfruttare la migliore esposizione possibile per i pannelli fotovoltaici che alimentano la struttura.

L'info point è dotato all'interno di una postazione interattiva con monitor touchscreen 32" che permette di navigare alla scoperta dell'Area Protetta

Decine di pagine di approfondimento, corredate da splendide immagini, offrono una panoramica a 360° sul Parco. Oltre ad una dettagliata sezione dedicata alle cose "da sapere" (carta d'identità del Parco, flora, fauna, paesaggi, prodotti tipici, e punti di interesse che meritano una visita) largo spazio è lasciato alle cose "da fare" nel Parco. Si possono quindi conoscere le tante opportunità di fruizione del Parco (passeggiate, trekking, sport, avventura, relax) e disporre della presentazione e dei recapiti delle strutture ricettive (alberghi, ostelli, agriturismi, B&B) e della ristorazione.

Una apposita sezione è dedicata alle news, con l'aggiornamento sugli eventi e iniziative promosse dal Parco e le informazioni "di servizio" utili anche ai residenti (avvisi, scadenze, bandi, …).

Una mappa interattiva consente di "navigare" il territorio del Parco,visualizzando e zoomando la localizzazione dei temi che interessano.

Un link alle previsioni meteo facilita e orienta la scelta della migliore destinazione, mentre una ricca fotogallery "svela" nel modo più semplice ed immediato le tante ricchezze del Parco.

L'interno dell'info point è inoltre completato da espositori con materiale informativo gratuito e da pannelli illustrativi, sui quali è riprodotta anche la carta del Parco.

Un'ampia bacheca in legno ospita locandine, volantini, inviti e avvisi del Parco.

Un tavolino con due sedie consente la consultazione dei materiali disponibili e rende più comodo un eventuale momento per approfondire la conoscenza del territorio e pianificare al meglio la visita al Parco.

La struttura è collocata all'interno di un area verde, è aperta al pubblico tutto l'anno e per la maggior parte della giornata (dalle 7,00 alle 21,00), ed è dotata di impianto di riscaldamento/raffrescamento, illuminazione interna e esterna e telecamere per la videosorveglianza.

Il Punto Info, che non ha né costi di gestione né di personale, rappresenta una "vetrina h24" per il territorio e le sue eccellenze ambientali, storico-culturali, alimentari e gastronomiche.

E' un punto facilmente visibile, fruibile e a disposizione dei turisti ma anche dei residenti, che potranno trovare al suo interno avvisi, notizie e news del territorio.

La struttura è stata realizzata dal Parco grazie al finanziamento del Piano di Azione Ambientale della Regione Emilia-Romagna 2008-2010

Il lato dove si accede alla struttura, grazie alla porta ad apertura automatizzata
(foto di Marco Rossi)
L'info-point (lato ingresso) alla sera
(foto di Marco Rossi)
La vecchia struttura in legno risistemata e collocata in un'area attrezzata a Schia
(foto di Marco Rossi)
L'interno dell'Infopoint con cartina del Parco e touchscreen
(foto di Marco Rossi)
Il banner con la cartina del Parco
(foto di Marco Rossi)