Parchi del Ducato
Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale
Parco dei Cento Laghi
Home » Aree Protette » Parco dei Cento Laghi » Il Parco... da vivere » Sport, divertimento e relax

Pesca sportiva e raccolta dei funghi

Il Parco rappresenta anche un magnifico scenario nel quale dedicarsi alle proprie passioni e passatempi immersi in paesaggi meravigliosi, coniugando divertimento, sport e natura: dalla pesca sportiva, che è possibile praticare nei fiumi, torrenti e nei laghi di origine glaciale, alla raccolta dei funghi, attraverso boschi, sentieri, prati, vivendo e godendo dei profumi e colori del bosco.  

In molti corsi d'acqua correnti all'interno del Parco e dell'Area Contigua è consentito e regolamentato l'esercizio della pesca sportiva (solitamente dall'ultima domenica di marzo, alla prima domenica di ottobre). La pesca è consentita anche nei laghi Verde e Ballano, quest'ultimo è a Regolamentazione Speciale ed è necessario essere muniti di tesserino giornaliero o stagionale, rilasciato dall'Ente Parco (o da altro soggetto cui il Parco abbia delegato tale servizio), a fronte di un contributo per il rimborso spese amministrative.

Per il regolamento e informazioni specifiche circa giornate di pesca, attrezzature, esche, rivenditori dei tesserini giornalieri è possibile scaricare i documenti dall'apposita Sezione del Sito


Tutto il territorio compreso nella Comunità Montana - Unione dei Comuni Parma Est è zona di raccolta dei funghi, e a farla da padrone è il pregiato Fungo Porcino (nome comune che comprende le specie di funghi facenti parte del genere Boletus). La Stagione della raccolta funghi è aperta formalmente da aprile a novembre, mentre la reale presenza del frutto più saporito del sottobosco è legata a condizioni e cicli stagionali.

Per raccogliere i funghi sul territorio del Parco e degli altri Comuni dell'Appennino Parma Est è necessario dotarsi di tesserino giornaliero o stagionale, che è possibile fare presso la sede della Comunità Montana Unione di Comuni Parma Est di Langhirano oppure presso altri uffici e strutture sul territorio.

Per conoscere nello specifico le tariffe, i giorni di raccolta e le modalità di effettuazione dei permessi è possibile collegarsi al sito www.unionemontanaparmaest.it/raccolta-funghi, oppure telefonare, nei giorni feriali al numero 0521 354111. Particolari tariffe agevolate per residenti o proprietari di terreni nel territorio del Parco e sconti per le famiglie.

E' importante raccogliere solamente i funghi della cui commestibilità si è certi; in caso di dubbi è possibile contattare i servizi preposti presso le AUSL, gli
ISPETTORATI MICOLOGICI, la cui Sede di Langhirano si trova in Via Roma n. 42/1, aperta, per informazioni e certificazione dei funghi per l'autoconsumo, la vendita e/o la somministrazione, su appuntamento, telefonando ai numeri 0521/865310 - 865319 - 865309

Pesca
(foto di Meridiana Immagini)
Raccolta funghi
(foto di Meridiana Immagini)
In cerca di funghi tra i colori d'autunno
(foto di Meridiana Immagini)